Carpi-Milan 0-0, le pagelle degli emiliani: ottimi Letizia e Lasagna

Le pagelle del Carpi di Castori reduce dall’ ottimo pareggio casalingo contro il Milan di Mihajlovic per 0-0 nel match valido per la 15° Giornata di Serie A.

Fonte: Federico Berni
Fonte: Federico Berni

Belec 6,5: Due ottime parate: una su Niang nel primo tempo ed un gran volo su Kucka nel finale che bloccano il Milan e fanno ottenere un ottimo punto al Carpi.
Romagnoli 6,5: Annulla con una certa facilità un avversario di livello internazionale come Bacca. Ottima partita per il centrale difensivo emiliano.
Letizia 7: Costante la sua spinta sulla fascia, in un bel duello abbondantemente vinto contro Cerci. Costringe Abate alla fase difensiva con continue discese in avanti.
Gagliolo 6,5: Come tutto il Carpi ottima anche la sua gara, senza particolari sbavature ed affanni, neanche quando il Milan prova ad accellerare.
Zaccardo 6,5: Il capitano ed ex della gara compie la sua vendetta, giocando una gara ordinata in difesa nonostante due clienti scomodi come Niang e Bonaventura. Ogni tanto si fa vedere anche in fase offensiva.
Pasciuti 6: Sufficiente la sua prova, anche se leggermente al di sotto della prestazione di squadra della serata.
Cofie 6,5: Belli e muscolari i duelli in mezzo al campo cui da vita l’ ex giocatore del Genoa, spesso con l’ ex compagno rossoblù Kucka. Ottima la sua gara.
Martinho 6: Come Pasciuti anche la sua prestazione non è al livello dei compagni di squadra ma comunque sufficiente. Poco propositivo in fase offensiva.
Lollo 7: Donnarumma gli nega la gioia della rete, gioca un’ ottima gara, soprattutto sul piano della corsa, con impegno e continuità per tutti i 90 minuti.
Lasagna 7: Mette non poco in difficoltà i due centrali del Milan, Romagnoli ed Alex, facendosi spesso trovare alla conclusione, in un paio di circostanze anche con pericolosità.
Borriello 7: Il Carpi sembra averlo rigenerato. Aiuta molto anche nella fase di non possesso, fa salire la squadra, cerca di reinventarsi come assist man.
Di Gaudio 6,5: Entra nella ripresa e, dopo qualche minuto per entrare in partita, mette in difficoltà la retroguardia rossonera con la sua freschezza e velocità.
M’Bakogu 6,5: Nel finale si rende molto utile per conquistare falli e mantenere palla per far salire la squadra, anche quando il Milan aumenta la pericolosità.
Gabriel Silva s.v.: Entra nelle ultime fasi della gara, senza avere opportunità di farsi notare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *