Tavecchio: “Conte vuole rinnovare il contratto”

Conte stanco, Conte arrabbiato, Conte perplesso, Conte al Milan.. queste sono state alcune delle voci uscite un pò ovunque sul futuro del commissario tecnico, che attualmente percepisce un ingaggio senza precedenti per sedere sulla panchina della nazionale del nostro paese. Tutte voci infondate secondo le ultime dichiarazioni di Carlo Tavecchio rilasciate all’Ansa. Anzi, non solo Conte non vuole lasciare, ma vuole “raddoppiare”.

Carlo Tavecchio Giancarlo Abete
Carlo Tavecchio e Giancarlo Abete (Fonte: Emanuele.corr wikipedia.org)

Conte mi ha chiesto di prolungare il contratto di altri due anni e sono ben lieto della richiesta, sapete che ho fatto carte false per averlo. Però io posso impegnarmi per il periodo di mia presidenza, non posso farlo per il futuro, non so se sarò più presidente. È un qualcosa che vedremo dopo”.

Parole importanti, non le prime, a difesa di quell’allenatore che poco meno di un anno fa, dopo il disastro dei mondiali 2014, susseguiti al disastro di quello del 2010, tutti sognavano e desideravano senza alternative. Un selezionatore, Antonio Conte, che in questi mesi, anche in controtendenza rispetto a una fetta rilevante di italiani, ha puntato forte sugli oriundi come Eder, Vazquez, per ultimo Caligiuri e se avesse potuto avrebbe preso anche Dybala. Fatti e parole che affievoliscono l’idea che l’ex allenatore di Juventus, Siena e  Bari non gradisca la panchina della nazionale. Solo il suo coinvolgimento nella vece di testimone sull’inchiesta calcioscommesse potrebbe obbligarlo a cedere, ma è attualmente un ipotesi remota.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy