Roma, El Shaarawy si gode il momento: “Felice di essere qui”

La Roma continua a vincere e macina punti avvicinandosi al terzo posto. La formazione di Spalletti sembra aver ritrovato la grinta che è mancata durante il girona d’andata. La squadra sta dimostrando di essere all’altezza delle big, nonostante la distanza da Napoli e Juventus sia enorme.

Fonte immagine: Fabio Rodrigues Pozzebom/ABr
Fonte immagine: Fabio Rodrigues Pozzebom/ABrel shaaraw

Il tecnico toscano sta portando a casa vittorie concrete, grazie anche all’ottimo impatti dei nuove acquisti, uno su tutti El Shaarawy. L’italo-egiziano ha già messo in cassaforte 2 reti e un assist in 3 match disputati con la maglia giallorossa. Il ragazzo corre, fraseggia e conclude, qualità mancate alla Roma fin ora. Spalletti si coccola l’ex Milan che è felicissimo di essere nella capitale come testimoniano le parole riportate da Premium Sport: “Come mi trovo a Roma? Sicuramente ho avuto un impatto molto positivo. Sono felice di essere partito in questo modo, due gol e un assist rappresentano un periodo positivo per me. Non bisogna esaltarsi, però ma continuare su questa strada che è molto lunga e c’è tanto da lavorare. Dobbiamo continuare così. Il terzo posto più vicino? Siamo vicini ma mancano tante partite e dobbiamo pensare di gara in gara. Con Spalletti che conosce bene la piazza c’è stato un impatto positivo. Dobbiamo lavorare forte in settimana. A Carpi dobbiamo fare bene. Un gol nel derby? Il mister mi ha chiesto di dare tutto e sto cercando di dare il mio contributo e dare una mano a questa squadra. Non dobbiamo pensare al derby ma prendere i tre punti a Carpi. Sono felice di esser partito così bene. Abbiamo un organico importante con dei grandi giocatori. Dobbiamo trovare più fiducia in noi stessi per toglierci grandi soddisfazioni”.

Poi le dichiarazioni passano su Spalletti: “Spalletti? È un allenatore che sa molto di calcio e conosce bene la piazza. Siamo tutti molto contenti di averlo con noi e ci chiede molto lavoro in settimana, da portare poi in campo la domenica. Abbiamo fatto delle buone prestazioni e abbiamo portato a casa 9 punti. Intensità maggiore negli allenamenti? Ho avuto modo di provarla subito, si fanno degli allenamenti più intensi rispetto al Monaco. Questo mi aiuta per rendere al meglio nelle partite. Come è cambiata la mia vita in un mese e mezzo? Per questo dico che bisogna continuare così senza esaltarsi. Le cose nel calcio cambiano subito, di domenica in domenica. Pensiamo di partita in partita“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *