Palermo-Sassuolo 0-1, le pagelle rosanero: male Gonzalez, Gilardino in crescita

Seconda sconfitta consecutiva per il Palermo che cade al Barbera contro il Sassuolo per colpa di un gran gol di Floccari e non riscatta il KO di San Siro di sabato scorso. Una partita scialba da parte dei rosanero che non offrono nessuna idea di gioco contro un Sassuolo che costruisce una vera e propria gabbia a centrocampo concedendo poco. Ma andiamo a vedere le pagelle del Palermo.

Giancarlo Gonzalez. Fonte: www.cagliaricalcio.net
Giancarlo Gonzalez. Fonte: www.cagliaricalcio.net

Colombi, voto 6: non può nulla sul goal di Floccari sul quale salva precedentemente. Nella ripresa è inoperoso ma non da la stessa sicurezza di Sorrentino.

Struna, voto 5: Sansone è una spina nel fianco per lui. Soffre tanto la velocità dell’attacco neroverde e quando prova ad impostare palesa evidenti difficoltà.

Gonzalez, voto 4,5: Se il Palermo perde ancora una volta, buona parte delle colpe sono sue. Nel goal di Floccari fa quello che un difensore non deve fare: far girare l’attaccante al limite dell’area.

El Kaoutari, voto 5,5: tante difficoltà per lui ma è quello che tra i tre centrali gioca meglio.

Rispoli, voto 5: uno dei peggiori in campo. In fase di copertura soffre tanto la velocità di Sansone, in fase offensiva è lento, sbaglia tutti i passiggi e con lui Gazzola ha vita fin troppo facile (dal 70′ Quaison 5,5: tanta corsa per lui ma Gazzola è in serata e non gli concede spazi)

Hiljemark, voto 5,5: corre tanto, spesso è nel centro dell’azione ma non ha la stessa lucidità del match contro il Milan. La stanchezza dei match ravvicinati si fa sentire. (dal 46′ Trajkovski, voto 5,5: nei primi minuti sembra possa dare nuova linfa ai rosanero ma con il passare dei minuti si perde nella ragnatela neroverde)

Jajalo, voto 5: in questo inizio di stagione si sta vedendo la brutta copia del Jajalo visto l’anno scorso. Fuori forma, tocca pochi palloni e non da velocità quando dovrebbe essere il fulcro dell’azione (dal 56′ Maresca, voto 5,5: non entra in partita come ci si aspettava, soffre tanto la manovra rapita del Sassuolo facendosi trovare fuori posizione)

Rigoni, voto 5,5: a Milano si è sentita la sua mancanza, stasera prova a dare tutto con la corsa e i suoi inserimenti ma è troppo nervoso e si fa espellere.

Lazaar, voto 5,5: si conferma fuori forma come dice il presidente Zamparini. Sabato aveva l’attenuante della difesa a 4, oggi torna nel suo ruolo naturale ma non riesce ad incidere complice un eccessivo leziosismo nelle giocate. Nella ripresa salva il risultato su Missiroli.

Vazquez, voto 6: l’unico che prova a predicare nella terra di nessuno. Ha sempre tre uomini addosso ma prova a dare il massimo. L’assenza di una spalla come Dybala si sente tanto.

Gilardino, voto 6: la sua condizione migliora partita dopo partita ma dalle sue parti non si vede nessun pallone giocabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy