Udinese, Di Natale vuole segnare: “Sono come un diesel”

L’Udinese esce da un periodo nero composto da ben 4 sconfitte di seguito.

Antonio Di Natale (Fonte: wonker - flickr.com)
Antonio Di Natale (Fonte: wonker – flickr.com)

Gli uomini di Colantuono hanno giocato bene, anche contro il Milan, senza raccogliere quanto seminato. Il Bologna è stato un avversario più ostico del previsto. Dopo il vantaggio rossoblu sono usciti i bianconeri che sono riusciti a passare nel finale grazie ad un grande Zapata.

Di Natale ancora non va a segno e questo evento fa veramente notizia. Negli ultimi anni, l’Udinese, ha fatto affidamento sulle realizzazioni dell’attaccante napoletano. La punta non è preoccupata proprio come sottolineano le sue parole, rilasciata a TuttoUdinese.it: “Sono convinto che il gol arriverà. A volte fai tre tiri in porta e altrettanti centri, mentre ci sono dei momenti in cui non c’è verso di trafiggere l’avversario. L’infortunio di Zapata? Duvan è un grande giocatore potenzialmente da 15/20 gol. Purtroppo si è infortunato dopo tre centri consecutivi e mi spiace per lui, ma la nostra è squadra valida e potrà far fronte alla sua assenza. Alla soglia dei 38 anni ho modificato la preparazione d’accordo con lo staff tecnico. Mi alleno maggiormente con la squadra, sto effettuando un lavoro importante che sta già dando i suoi frutti. Mi definisco un diesel, dovrei esprimermi al meglio più avanti, presupposto per segnare. Come è successo un anno fa. Dopo la doppietta con l’Empoli avevo accusato qualche problema, nel ritorno avevo segnato in quantità“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *