Carpi, salta un’altra testa: dopo Sannino se ne va anche il ds Sogliano

Una giornata infinita per il Carpi, che nelle ultime ore ha preso decisioni importanti per quanto riguarda il proprio assetto societario.

Formazioni Palermo-Carpi - Fonte: Giovanni Mazzola
Formazioni Palermo-Carpi – Fonte: Giovanni Mazzola

In mattinata è giunta la notizia ufficiale dell’esonero di Giuseppe Sannino, che era stato chiamato per sostituire Fabrizio Castori. Dopo quattro punti in cinque giornate Castori è stato richiamato sulla panchina del Carpi per riprendere il discorso interrotto dopo la pesante sconfitta in casa della Roma.
Sannino non è il solo a pagare dopo il pari a rete inviolate contro il Verona, con cui gli emiliani condividono l’ultimo posto in classifica di Serie A. Proprio l’esonero del tecnico ha opposto la presidenza ed il direttore sportivo Sean Sogliano ed a seguito di un summit, come rivela Tuttomercatoweb.com, le due parti avrebbero trovato un accordo per l’addio dello stesso Sogliano.

Ora il Carpi, dopo aver risistemato l’aspetto tecnico, punta a quello dirigenziale. Il nome più caldo è quello di Giancarlo Romairone, già in estate in ballottaggio con lo stesso Sogliano; in alternativa si pensa a Giuseppe Pompilio, già capo degli osservatori in passato per i biancorossi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *