Inter, Mancini scatenato: “Espulsione ingiusta, chi dice il contrario non deve stare in tv”

Roberto Mancini non ha peli sulla lingua.

Fonte: Inter.it
Fonte: Inter.it

Il tecnico neroazzurro si è presentato ai microfoni di Premium amareggiato e deluso per come è terminata la partita. In 10 contro 11 l’Inter ha saputo dimostrare un equilibrio che ha spento piano piano un Napoli che era partito a mille. Il problema: l’espulsione di Nagatomo che ha cambiato il match. A caldo il Mancio non ha saputo resistere. Dopo il saluto con lo studio di Premium, l’ex arbitro De Marco ha subito presentato la sua posizione circa la decisione dell’arbitro Orsato: “Primo giallo giusto, secondo intervento duro e corretta la decisione del direttore di gara”. Pronta e reattiva la reazione di Mancini che è stato molto critico, da capire il suo momento, come lui stesso ammette. Ecco di seguito le sue dichiarazioni a caldo dopo la sfida contro il Napoli:

“Non si può dire che quella era espulsione. Il primo fallo non c’era, Callejon ha simulato. Il secondo intervento? Al massimo un giallo. Si sta parlando di Napoli-Inter, non si può compromettere la gara per un contatto a centrocampo. Espulsione esagerata, non possiamo giocare tutti gli scontri diretti in 10 contro 11. Potevamo vincere questa gara. Chi dice che era giusta l’esplusione non è giusto che sia in tv. Su questo non parlo più, De Marco ne saprà meglio di me visto che ha fatto quel lavoro. Chi sta in tv deve essere onesto, almeno per una volta. La mia squadra non ha demeritato, anzi. Se siamo stati primi in classifica fino ad ora ci sarà un motivo”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *