Premier League, lo Swansea si avvicina alla salvezza: 1-0 sull’Aston Villa

Nel posticipo del sabato della 31esima giornata di Premier League, lo Swansea porta a casa tre punti fondamentali nella corsa alla salvezza, lasciando l’Aston Villa ormai rassegnato alla retrocessione.

Un'esultanza dello Swansea. Fonte: wonker (flickr.com)
Un’esultanza dello Swansea. Fonte: wonker (flickr.com)

Primo tempo combattuto tra le due squadre che, ben posizionate in fase difensiva, concedono poco rendendo la partita poco spettacolare e piuttosto bloccata. La prima opportunità capita sui piedi di Lescott che aggancia in area e ci prova con un tiro che termina di poco a lato. Poco dopo è il compagno Ayew a sfiorare il gol del vantaggio con una conclusione pericolosissima che sfiora la traversa. Lo Swansea produce poco e rischia di subire il gol ospite alla mezz’ora quando Gestede vede Fabianski compiere una bella parata sul colpo di testa dell’attaccante del Villa. Nel finale di tempo è ancora la squadra ospite a sfiorare la rete ancora con un colpo di testa di Gestede che mette i brividi a Fabianski.
Nella ripresa lo Swansea si sveglia ed entra in partita. La fortuna vuole che la squadra di Guidolin trovi il gol alla prima vera occasione creata: Sigurdsson mette una punizione in mezzo e l’ex Napoli Fernandez sfrutta un’uscita errata di Guzan e di testa fa 1-0. Nei minuti successivi succede poco, lo Swansea controlla la partita e non subisce più nulla. Nel finale è ancora la squadra gallese ad andare vicina alla rete stavolta con un tiro di Gomis che sfiora il palo di Guzan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *