Serie B, Spezia-Como finisce in parità: è 1-1

Nella 20esima giornata di Serie B, giornata tipicamente pre-natalizia, Spezia e Como non si fanno eccessivamente male e si dividono la posta in palio, finisce 1-1.

Salernitana e Spezia. Fonte: Ada Cotugno
Salernitana e Spezia.
Fonte: Ada Cotugno
Attesa importante per una gara più che mai importante dall’una e dall’altra parte. Al pronti-via a partire meglio sono gli ospiti con le sfuriate di Ebagua e Ganz, i lombardi non son venuti in Liguria per continuare a regalare punti. Lo Spezia si difende con ordine e quando può riparte con buona lena, pericolosi Calaiò e Canadjija. La prima frazione termina sullo 0-0 con l’equilibrio che ha regnato sovrano. Il secondo tempo inizi sulla stessa falsariga del primo con un Como più intraprendente che con Ghezzal e Ganz prova a passare in vantaggio, sin quando intorno al 65′ di gioco non viene finalmente premiata la squadra di mister Festa: contropiede sublime dei comaschi con Ganz che serve Bessa che fa tutto benissimo e insacca, è 1-0. Appena dopo il goal la partita praticamente prende fuoco: raddoppio sfiorato con Brillante che a botta sicura viene anticipato sul tiro, Spezia che va vicinissimo al pareggio con un colpo di testa di Nenè. Ma l’ennesima scossa che sconvolge l’equilibro del match arriva dal rigore concesso ai liguri per fallo di Cassetti, dal dischetto si presenta Nenè che con una semplice bordata centrale fa 1-1. Proprio dal goal degli uomini di Di Carlo, la gara cambia nuovamente volto con un Como avvilito che non riesce a reagire e lo Spezia prova svariate volte a raddoppiare con Martic e Misic, superbo però è Scuffet. Dunque la gara finisce in parità, con un punto che forse non accontenta entrambi ma quantomeno arresta la caduta libera di un Como sempre più ultimo a soli 11 punti, Spezia sale invece a 26.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *