Serie B, Avellino-Perugia 1-2: Falcinelli trascina i biancorossi alla vittoria

Tante emozioni al “Partenio-Lombardi” di Avellino dove il Perugia vince una bellissima partita battendo in rimonta per 2-1 la squadra di Massimo Rastelli nel 31° turno di Serie B.

Fonte: Simone Gamberini
Fonte: Simone Gamberini

Ad inizio di partita c’è soltanto il Perugia in campo che comincia bene e porta subito tanti pericoli verso la porta di Gomis soprattutto con Lanzafame che nei primi cinque minuti prova due volte il tiro che termina di poco a lato. L’Avellino non è in partita e gli uomini di Camplone vanno ancora vicini al goal con Nicco che al 12° minuto però non trova lo specchio della porta. Alla lunga i padroni di casa escono e, dopo aver trovato il primo tiro con Castaldo, passano in vantaggio al 27°minuto con Trotta che sugli sviluppi di un calcio d’angolo si fa trovare sul secondo palo ed è bravo ad insaccare la sponda di Zito: è 1-0 per i lupi. Il goal dell’Avellino fa abbassare il ritmo del Perugia che nel finale di tempo rischia di subire il secondo goal sempre con Trotta che che scarica una conclusione che Koprivec riesce a salvare.

Nella ripresa la partita ricomincia con ritmi elevanti con l’Avellino che prova a chiudere il match ed il Perugia che ha tanti spazi per ripartire in contropiede e rendersi pericoloso con Lanzafame, il migliore dei suoi, ma i suoi tentativi vengono murati. A rendersi pericoloso, però, è ancora l’Avellino con Trotta che da buona posizione non trova la porta. Questa è l’ultima vera occasione per i lupi perche negli ultimi 20 minuti c’è soltanto una squadra in campo ed è il Perugia: gli uomini di Camplone al 70° minuto hanno una grandissima occasione con Verre con un tiro che viene deviato da Gomis. I biancorossi ci credono e Camplone mette in campo anche Falcinelli che al 77° minuto che in ripartenza trova un tiro centrale; l’attaccante ex Lanciano, però, trova il goal del pari all’84° minuto quando su una respinta di Gomis al tiro di Parigini insacca a botta sicura. Ristabilità la parità il Perugia vuole vincere la partita e la situazione per l’Avellino si complica visto che Ely, già ammonito, commette fallo su Lanzafame: secondo giallo ed espulsione per lui. La superiorità numerica galvanizza ancor di più il Perugia che al 91° minuto completa la rimonta ancora con Falcinelli che dentro l’area trova il tocco sotto porta trovando che batte Gomis. Negli ultimi minuti l’Avellino si getta in avanti per trovare il pareggio ma dopo cinque minuti di recupero l’arbitro fischia la fine dell’incontro.

Finisce 1-2 al “Partenio-Lombardi” con il Perugia che trova la seconda vittoria consecutiva e vola a quota 46 punti in classifica, in piena zona play off. Cade di nuovo, invece, l’Avellino che avanti di un goal si fa rimontare e rimedia la seconda sconfitta consecutiva che la allontana dalla lotta per il secondo posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy