Roma-Palermo 4-1. I giallorossi incantano all’Olimpico. Partita mai in bilico

La Roma non lascia scampo al Palermo. Dominata interamente la gara con un bel gioco, la squadra del boemo scaccia ogni critica. 4 le reti siglate, ma il passivo poteva essere più ampio. Bene la difesa, eccellente l’attacco. Sciocchezza di Destro che dopo aver segnato si toglie la maglia e rimedia una seconda ammonizione. Niente derby per lui.

fonte: Danilo Rossetti

Primo tempo e calcio d’inizio per la squadra di Zeman. All’8′ palla lunga sulla quale arriva Piris che mette in mezzo. Totti al centro non arriva all’appuntamento con il pallone. Al 10′ rete della formazione giallorossa. Piris sulla fascia entra in area e mette al centro. Osvaldo si butta e sfiora. Totti impatta bene di testa ma Ujkani mette sul palo. Sul rimpallo il capitano della squadra capitolina mette in rete. 1-0. Al 14′ punizione dai 25\30 metri battuta da Totti. Il portiere avversario blocca facilmente a terra. La gara non decolla. La Roma non rischia e il Palermo ha difficoltà ad organizzarsi. Latitano le occasioni. Al 30′ raddoppio dei giallorossi. Piris lancia per impedire la ripartenza di Miccoli. Il rinvio diventa un assist per Osvaldo. Sull’uscita Ujkani travolge un suo compagno di squadra rimanendo a terra. A porta sguarnita l’italo-argentino non può far altro che segnare. 2-0. Al 36′ Osvaldo vede Totti al limite dell’area. Il cross è perfetto e  il capitano giallorosso impatta benissimo al volo. La botta sfiora il palo. Al 41′ Lamela parte da centrocampo. Riesce a tenere palla fino al limite. Il tiro viene deviato in angolo. Al 44′ primo tiro del Palermo. Kurtic da buona posizione prova la conclusione. Goicoechea reattivo mette in angolo. 2 i minuti di recupero.  Duplice fischio e tutti negli spogliatoi.

 

Il secondo tempo parte con la Roma in avanti. Al 2′ angolo con Totti che trova Osvaldo sul secondo palo. La punta tenta una mezza rovesciata deviata in corner. Al 3′ ancora Totti da calcio d’angolo. Burdisso colpisce benissimo e Ujkani concede un altro tiro dalla bandierina. Al 5′ Lamela sbilanciato prova un tiro a giro. La palla si spegne sul fondo. All’11’ Bradley recupera palla a centrocampo e Totti lancia Osvaldo. L’italo-argentino a botta sicura mette a fin di palo. Grande occasione sprecata. Al 16′ Lamela da al capitano giallorosso che di tacco libera l’accorrente Balzaretti. Il terzino colpisce di collo ma Ujkani gli dice di no. Al 22′ Miccoli prova da fuori. L’estremo difensore avversario non ha problemi nel bloccare. Al 23′ il tris per la formazione di Zeman. Tachtsidis recupera a centrocampo dando a Totti. Il greco si propone e viene servito sulla fascia. Palla in mezzo e Lamela a porta vuota segna comodamente. 3-0. Al 28′ tiro teso di Ilicic. Goicoechea risponde prontamente. Al 33′ la Roma cala il poker. Destro da poco entrato al posto di Totti si sblocca. Osvaldo recupera palla a centrocampo e girandosi mette una palla filtrante per la punta. L’attaccante partito sul filo del fuorigioco supera Ujkani e batte a rete. Destro poi verrà espulso per seconda ammonizione per essersi tolto la maglia nell’esultanza. La squadra di casa ora è in 10.  Al 38′ ancora Miccoli. Il tiro centrale è poco impegnativo. Al 39′ Ilicic rende meno pesante il passivo. Il tiro ben piazzato va sotto l’incrocio. Portiere incolpevole. 4-1. Al 44′ grande parata di Ujkani. Pjanic all’interno dell’area scarica sul primo palo. Il portiere albanese si abbassa velocemente mettendo in angolo. 3 i minuti di recupero. Triplice fischio e 3 punti meritati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy