Genoa, ecco Suso: “Qui per giocare e per tornare al Milan”

Il Genoa e il Milan riconfermano il loro buon rapporto. Numerosi sono stati gli scambi cessioni e prestiti tra le due dirigenze amiche; Suso è solo una delle tante che ci saranno, molto probabilmente, in futuro. Il giocatore è arrivato a Genova per vestire la maglia rossoblù per 6 mesi di prestito secco con possibilità di aggiungere un altro anno a fine stagione. Suso è rimasto al Milan anche dopo quest’estate per provare a giocarsela e dimostrare quelle qualità di cui tutti parlano. Il classe ’93 è considerato uno dei migliori giovani in circolazione, anche se in rossonero non ha potuto esprimersi al meglio. Complice il momento negativo del diavolo al momento del suo arrivo, nella sessione invernale 2015, complici gli infortuni e le gerarchie, lo spagnolo lascia momentaneamente Milano con otto presenze. Numero molto basso per stabilire effettivamente chi sia e che qualità abbia il giocatore. Arrivato nel suo nuovo club, l’esterno offensivo ha rilasciato le prime dichiarazioni. Di seguito le sue parole riprese da Sky:

“Sono rimasto al Milan per giocare, ma non ho avuto spazio. Per questo ho deciso di cambiare e sono pronto di dimostrare di poter tornare a Milano. Sono carico e mi posso già allenare perchè il Milan mi ha dato il permesso. So che il Genoa non è in un buon momento, ma mi metterò a disposizione del mister per cercare di risalire. Mi hanno parlato tutti bene di questa società, speriamo sia così”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *