Serie B, Ternana-Entella 1-2: al Liberati decidono Caputi e Masucci

Dopo quattro pareggi consecutivi, l’Entella torna alla vittoria conquistando tre punti preziosissimi in chiave salvezza e superando in trasferta la Ternana, pericolosamente ancorata in zona retrocessione, con il punteggio di 2-1.

Fonte immagine: Jacopo Giaiero da Wikipedia
Fonte immagine: Jacopo Giaiero da Wikipedia

Dopo le toccanti note della Marsigliese, avvio di gara estremamente vivace allo stadio Liberati, dove sin dai primi minuti il pallino del gioco è in mano ai padroni di casa, ben disposti in campo e bravi a gestire il possesso della palla.

La compagine umbra si rende subito pericolosa in area di rigore, approfittando dell’iniziale timidezza dell’Entella, sfiorando il gol con la progressione offensiva di Busellato, lesto ad innescare di prima Ceravolo ma l’attaccante rossoverde non inquadra lo specchio della porta difesa da Iacobucci. Dopo l’iniziale monologo della formazione casalinga, gli ospiti liguri rientrano in partita mancando clamorosamente il bersaglio: trema la porta della Ternana sull’angolata conclusione al limite dell’area di Masucci che però termina fuori di un soffio.

Match equilibrato in questa primo quarto di gara nel quale le due compagini si studiano dando avvio ad una fase di stallo che si interrompe soltanto alla mezzora, quando i liguri passano in vantaggio costringendo la Ternana ad un match tutto in salita: è Caputo, abile ad impattare il cross di Troiano, a beffare Mazzoni sotto la traversa e a firmare l’1-0 per gli ospiti. Piuttosto debole la reazione degli umbri, che non riescono ad imbastire un’adeguata contromossa e complice anche qualche disattenzione di troppo nel reparto difensivo, cedono dopo pochi minuti al raddoppio degli avversari. A trascinare l’Entella è stavolta Masucci, che riesce magistralmente a sfruttare gli sviluppi di un corner e colpire la porta di Mazzoni con un’incornata vincente, chiudendo il primo tempo sul 2-0.

Maggiore determinazione ed aggressività nella ripresa, da parte di una Ternana non pervenuta durante il primo tempo, che ora inizia a costruire gioco ed uscire dalla propria trequarti campo per impensierire la retroguardia dell’Entella. Spreca molto la formazione ligure che avrebbe potuto siglare il definitivo 3-0 con la conclusione di Costa Ferreira, terminata alta sopra la traversa. Le prime reazioni della formazione umbra sono propiziate prima da Busellato, che tenta l’assist per Gondo e si avvicina in area senza impensierire l’estremo difensore Iacobucci, poi da Vitale, bravo a servire un cross invitante per Ceravolo, che non riesce ad arpionare di testa, sprecando una ghiotta occasione.

L’Entella preferisce, in quest’ultima fase del match, gestire la gara senza strafare nel tentativo di contenere le incursioni della Ternana, che dopo un continuo assalto alla porta difesa da Mazzoni, riesce ad accorciare le distanze sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Vitale e trasformato in gol da Masi, chiudendo il match.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *