Fiorentina-Atalanta 1-1, pagelle viola: VAR e Babacar annullano i miracoli di Sportiello e Chiesa

Una Fiorentina macchinosa, che non chiude le partite e che non è aiutata dal VAR nè dall’operato del giudice di gara, lascia due punti importanti sul proprio terreno di gioco. Mancano 2 rigori netti ai viola.

Le prodezze del portiere e l’impegno di Chiesa non sono confortati dalle qualità e dall’impegno degli altri giocatori.

Fonte: Federico Berni

Manca tuttavia anche qualcosa in attacco.

PAGELLE FIORENTINA

SPORTIELLO 8: il migliore in assoluto. Ha fatto delle parate da grande portiere e nulla ha potuto sul tiro “a girare” di Freuler.

LAURINI 6,5: una buona prestazione. Controlla e cerca di giocare in armonia con il compagno di fascia.

PEZZELLA 6: ostruzione e rigore per l’Atalanta è il suo sbaglio ingenuo più vistoso, ma ci sono stati molti piccoli altri errori durante la gara.

ASTORI 6,5: ha giocato una partita impeccabile. Gli manca un rigore a proprio favore quando è stato trattenuto da Spinazzola

BIRAGHI 6: quando attaccato e premuto è sempre in difficoltà. Ha fatto soltanto un cross in questa partita. Peccato per l’infortunio  (dal 21′ s.t. MAXI OLIVERA 5,5: il suo ingresso impoverisce un po’ la partita viola. Non emerge).

CHIESA 7,5: segna un gol memorabile e gioca di gran carriera e di ottimo livello. E’ un po’ spreciso in qualche occasione in cui la coralità sarebbe fondamentale.

VERETOUT 6,5: ha tenuto da solo il centrocampo anche se è lento e con qualche disattenzione quando è in debito di ossigeno.

CARLOS SANCHEZ 5: non si è abbassato a dovere in occasione dell’azione che ha portato al gol di Freuler. E’ sempre lento, insicuro e senza idee per approfondire e far partire l’azione.

GIL DIAS 5,5: gli mancano gli “attributi” per giocare un calcio che necessita di idee, contrasto, velocità e decisione nell’ultimo tocco.

THÉREAU 5,5: tiene bene la posizione e prova anche qualche conclusione sbilenca  (dal 30′ s.t. EYSSERIC s.v.).

SIMEONE 5: non è pervenuto in questa partita, anche se ha corso molto, trovandosi spesso a fare l’esterno e l’uomo dell’ultimo passaggio, quando invece dovrebbe essere quello che lo raccoglie e la mette dentro  (dal 7′ s.t. BABACAR 5: sbaglia il gol del raddoppio che avrebbe chiuso la partita. Lo fa perchè, come ormai da tempo, è superficiale nell’approccio alla partita)

Allenatore PIOLI 6: squadra compatta ma con calo di energie e di idee negli ultimi 10 minuti. Deve lavorare tanto non solo sulla difesa ma anche sulla fase di attacco che si mostra molto molto sterile. Il modulo è sempre lo stesso e forse è la causa di tutto.

ARBITRO Sig. PAIRETTO 5: serata folle per lui. Concede il rigore all’Atalanta ed è giusto, fischia un po’a caso e lascia correre episodi invece importanti. Nega due rigori netti alla Fiorentina, consultandosi anche con il Video Assistente (VAR) e qua restano i dubbi sull’utilità della metodica e sulla buona fede.