I big della storia: la miglior formazione del Bologna dal 2000 ad oggi

I leader, i big sono quei calciatori che ti permettono con un solo passaggio, un tiro, una parata di recuperare risultati che non credevi possibili.

Nel Bologna ne sono passati diversi, stagioni non sempre facili, ma tanti ottimi giocatori hanno indossato la maglia rossoblu.

fonte: www.bolognafc.it
fonte: www.bolognafc.it

Dopo i bidoni SoccerMagazine propone i top del Bologna dal 2000 ad oggi.

 

I rossoblu si schierano con uno spregiudicato 4-3-1-2.

 

Gianluca Pagliuca: Non poteva che essere lui il miglior portiere dal 2000 del Bologna. Nato sotto le Torri e cresciuto calcisticamente nella città natale, Pagliuca ha blindato la porta rossoblu per ben 7 anni con già un discreto palmares alle spalle. Capitano e leader indiscusso ha difeso egregiamente la porta del Bologna fino ai quarant’anni. Dopo il ritiro ha intrapreso la carriera di opinionista, sia per Sky che per Radio International Bologna.

 

Cristian Zaccardo: A destra nella difesa a quattro, troviamo il campione del mondo 2006. Cresciuto nel Bologna, è esploso proprio nel capoluogo emiliano facendosi notare al grande pubblico. Dal 2001 al 2004 ha disputato 91 gare condite da 3 reti. Ottimi i suoi anni a Bologna, dove ha lasciato un bel ricordo.

 

Alessandro Gamberini: A guidare la difesa, troviamo un altro bolognese doc. Cresciuto nelle giovanili ha esordito in serie A in maglia rossoblu a 19 anni. Realizza 34 partite fino al 2002 prima di andare in prestito a Verona. Nel 2003 torna diventando assoluto leader della squadra guidata da Mazzone, il suo rendimento lo proietta in Under 21, con cui vince l’Europeo 2004. Cambia casacca nel 2005 dopo la retrocessione del Bologna.

 

Daniele Portanova: Storia recente, con un amore interrotto a Gennaio. Daniele Portanova dal 2009 al 2013, vive gli anni migliori della sua carriera. A Bologna si dimostra un difensore maturo capace di guidare senza problemi i compagni di reparto. Lascia in eredità tante salvezze e un rendimento sempre altissimo.

 

Marcello Castellini: Completiamo la difesa con un altro ex capitano rossoblu. Ha la sua prima esperienza in rossoblu dal 2000 al 2003 ottenendo anche una convocazione in nazionale. Torna nel capoluogo rossoblu dal 2006 al 2009 vivendo tre stagioni fantastiche da capitano, condite da una promozione e una salvezza al cardiopalma.

 

Carlo Nervo: In questo atipico centrocampo a tre troviamo una bandiera del Bologna. Veste la maglia rossoblu per tredici anni, con ben sette anni di carriera dopo l’inizio del 2000. In rossoblu vive grandi stagioni trovando anche sei convocazioni in nazionale. È il terzo calciatore con più presenze con la maglia rossoblu ben 417. Si ritira nel 2007 dal calcio professionistico, chiudendo la carriera in rossoblu. Riprende a calcare i campi solo per qualche esperienza in campi dilettantistici, dedicandosi poi alla politica.

 

Christian Amoroso: Gioca per sette anni a Bologna. Dimostra ottime qualità sia da intenditore che da regista. Con il Bologna disputa 197 partite, portando anche la squadra alla promozione nel 2007/08 con una grandissima stagione. Lascia la squadra l’anno dopo la promozione terminando la carriera a Pisa, di cui è attualmente allenatore delle giovanili. Un giocatore e professionista esemplare che ha lasciato ottimi ricordi a Bologna.

 

Gaston Ramirez: Adattiamo a centrocampo arretrando il suo naturale ruolo il talento uruguayano. Gioca per due stagioni nel Bologna fino al 2012 facendo notare una classe sopraffina, autore di vere perle che hanno incantato i tifosi rossoblu. Ha brillato nella stagione 2012, portando la squadra al 9° posto stagionale. Con i rossoblu ha disputato 58 partite realizzando 12 goal.

 

Alessandro Diamanti: Dietro le punte non poteva mancare Alino. Attuale capitano del Bologna, gioca da due anni con la maglia rossoblu, squadra con cui a trovato la decisiva consacrazione. Autentico trascinatore della squadra, ha impressionato tifosi e addetti ai lavori con sul favoloso sinistro. Tutti a Bologna sperano che Diamanti possa restare ancora per altri anni in rossoblu. Con l’ottimo rendimento a Bologna ha ottenuto la convocazione per gli Europei 2012.

 

Giuseppe Signori: Goleador del Bologna e capitano per tanti anni. Con i felsinei ha realizzato 67 goal, terminando in maniera fantastica la sua carriera in Italia. Realizzatore fantastico non ha tradito il suo nome, restano nella memoria dei tifosi con i suoi numerosissimi goal. Al di là delle successive vicende extra-calcistiche, nelle stagioni a Bologna ha brillato per impegno e rendimento.

 

Marco Di Vaio: Chiude la formazione titolare, un altro ex capitano. Di Vaio ha trovato a Bologna la sua dimensione, ha brillato e entusiasmato i tifosi, trovando le sue migliori stagioni dal 2008 al 2012. Ha giocato 143 partite segnando 65 goal. Un leader indiscusso che ha dimostrato tantissimo attaccamento alla maglia. Attualmente milita nel Montreal Impact, ma potrebbe tornare presto in Italia trovando un ruolo nello staff del Bologna.

 

All. Francesco Guidolin: L’uomo giusto per guidare la formazione dei top sarebbe lui. Al Bologna per quattro stagioni. Sotto la sua guida il Bologna è espresso il suo miglior calcio. Storica la stagione 2001/02, in cui i rossoblu arrivano 7° a tre punti dalla zona Champions. Un allenatore che guidò il Bologna in ottime stagioni.

 

La panchina è formata da:

Antonioli, Wome, Falcone, Mudingay, Zauli, Cruz, Bellucci.

 

Senza poi dimenticare calciatori, come Viviano, Fresi, Perez, Ingesson, Locatelli, Adailton, Kolyvanov, Gilardino. E anche due tecnici come Carlo Mazzone, e l’attuale allenatore Stefano Pioli.

Per tutti i bidoni e i big…

BIDONI

BIG

ATALANTA: (clicca qui per leggere)BOLOGNA: (clicca qui per leggere)

CAGLIARI: (clicca qui per leggere)

CATANIA: (clicca qui per leggere)

CHIEVO: (clicca qui per leggere)

FIORENTINA: (clicca qui per leggere)

GENOA: (clicca qui per leggere)

INTER: (clicca qui per leggere)

JUVENTUS: (clicca qui per leggere)

LAZIO: (clicca qui per leggere)

MILAN: (clicca qui per leggere)

NAPOLI: (clicca qui per leggere)

PALERMO: (clicca qui per leggere)

PARMA: (clicca qui per leggere)

PESCARA: (clicca qui per leggere)

ROMA: (clicca qui per leggere)

SAMPDORIA: (clicca qui per leggere)

SIENA: (clicca qui per leggere)

TORINO: (clicca qui per leggere)

UDINESE: (clicca qui per leggere)

NAZIONALE ITALIANA: (clicca qui per leggere)

FORMAZIONE PEGGIORI GIOCATORI CHAMPIONS LEAGUE 2012-2013 (clicca qui per leggere)

FORMAZIONE PEGGIORI ACQUISTI SERIE A 2012-2013: (clicca qui per leggere)

PEGGIORI ACQUISTI PREMIER LEAGUE 2012-2013: (clicca qui per leggere)

ATALANTA: (clicca qui per leggere)BOLOGNA: (clicca qui per leggere)

CAGLIARI: (clicca qui per leggere)

CATANIA: (clicca qui per leggere)

CHIEVO: (clicca qui per leggere)

FIORENTINA: (clicca qui per
leggere)

GENOA: (clicca qui per leggere)

INTER: (clicca qui per leggere)

JUVENTUS: (clicca qui per leggere)

LAZIO: (clicca qui per leggere)

MILAN: (clicca qui per leggere)

NAPOLI: (clicca qui per leggere)

PALERMO: (clicca qui per leggere)

PARMA: (clicca qui per leggere)

PESCARA: (clicca qui per leggere)

ROMA: (clicca qui per leggere)

SAMPDORIA: (clicca qui per leggere)
SIENA: (clicca qui per leggere)
TORINO: (clicca qui per leggere)
UDINESE: (clicca qui per leggere)
NAZIONALE ITALIANA: (clicca qui per leggere)

FORMAZIONE MIGLIORI GIOCATORI CHAMPIONS
LEAGUE 2012-2013
(clicca qui per leggere)

FORMAZIONE MIGLIORI ACQUISTI SERIE A 2012-2013: (clicca qui per leggere)

I TESTI E I CONTENUTI PRESENTI SU SOCCERMAGAZINE.IT POSSONO ESSERE RIPORTATI SU ALTRI SITI SOLO PREVIA CITAZIONE DELLA FONTE. OGNI VIOLAZIONE VERRA’ PUNITA.

Per rimanere aggiornati sulle nostre altre esclusive, vi consigliamo di seguire la pagina fan di Soccermagazine su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy